Tu vivi presso di me, uguale a me (da La china, P. Celan)

Tu vivi presso di me, uguale a me:
come un sasso
nella guancia scavata della notte.

Oh questa china, amore,
dove senza posa, pei rigagnoli,
come sassi,
rotoliamo.
Più e più rotondi.
Più simili. Più estranei.

(…)

 
Paul Celan, da La china

Annunci
Tu vivi presso di me, uguale a me (da La china, P. Celan)